White Paper – BIM User Group Italia – Considerazioni sulla certificazione delle figure professionali del BIM

White Paper – BIM User Group Italia – Considerazioni sulla certificazione delle figure professionali del BIM

Ciao a Tutti,

Io e Carlo Zanchetta e una serie di illusti membri del BUG abbiamo messo insieme una serie di considerazioni riguardo lo stato corrente della certificazione delle figure professionali del BIM. Siamo felici di condividerle in maniera aperta e attraverso un White Paper sviluppato in maniera volontaria da autori e revisori. L’input per scrivere questo articolo è arrivato quando siamo stati chiamati a dare il nostro contributo da uno dei soggetti attivi nel campo della certificazione e con l’idea di dare uno stimolo al dibattito nazionale sull’argomento abbiamo decisono di raccogliere le nostre riflessioni e condividerle in formato aperto.

Si, se ve lo state chiedendo sono sempre la stessa persona che 3 anni fa ha scritto un articolo contrario alla certificazione (non c’è bisogno di cercarlo è questo). Quindi cosa è cambiato in questi ultimi 3 anni? quali sono le condizioni al contorno che si sono evolute per giustificare tutta questa attenzione sul tema della certificazione? Per il BIM, che ha una diffusione recente, 3 anni rappresentano una era geologica. La certificazione delle figure professionali è un tema di crescente importanza per il settore delle costruzioni. Negli ultimi anni con il consolidarsi della diffusione del BIM, il tema sta acquistando una sempre crescente importanza per il nostro mercato. Sia a livello nazione che internazionale la certificazione delle figure professionali del BIM è una realtà, a livello normativo è promossa a diverso titolo da numerosi standard, tra cui la UNI e la ISO, mentre sono gia attive sul territorio nazionale  diverse società e associazioni che si stanno occupando del tema.

Qualunque possa essere l’opinione personale a riguardo, la certificazione delle figure professionali del BIM è una realta, ed una discussione sulla sua opportunità rischia di risultare datata oltre che poco utile. La discussione su cui ci siamo voluti impegnare è invece legata ad altre domande, come:

  • Quali sono i tipi di certificazioni possibili per le nostre figure professionali?
  • La certificazione di figure professionali profondamente diverse puà essere ricondotta ad un unico format di esame?
  • Come si adatta format di esame più diffuso di esame alla certificazione delle diverse figure professionali?

Se siete curiosi di leggere le nostre condisiderazioni le potete trovare al link qua sotto.

White Paper – BIM User Group Italia – Considerazioni sulla certificazione delle figure professionali del BIM

 

You May Also Like